Soluzioni per

Comunicare

Home / Web e Social Media Marketing / Halloween: 6 consigli per domare il mostro dei Social Media

Halloween: 6 consigli per domare il mostro dei Social Media

Sharing is Caring!


Sai cosa hanno in comune Social media con i trick-or-treaters – i bambini che bussano alla porta la sera di Halloween?
Potrebbe esserci chiunque dietro la porta! Adorabili bambine travestite da principesse o un adolescente scontroso con il viso insanguinato di vernice rossa. A volte conviene starsene con le luci spente e non aprire a nessuno.

Halloween: chi busserà alla tua porta?

In un mondo come quello che stiamo vivendo, sempre più connesso e interattivo, i social media sono strumenti sempre accesi all’interno dei quali interagire e condividere in tempo reale. Sono il luogo per eccellenza dove ci si aspetta una costante interazione tra le parti in gioco.

All’interno dei Social Network la tua porta deve essere sempre aperta, chiunque sia a bussare. Sono come l’occhio del Grande Fratello, sempre lì ad osservare ogni tua mossa, che tu lo voglia o no!

Quando entri su Facebook tutti i tuoi amici sanno che sei lì e che sei pronto a chattare con loro. Lo stesso accade quando accedi su Gplus o su Skype. Tutti si aspettano una risposta immediata ogni volta che qualcuno ha e delle domande da porti o delle informazioni da chiederti.

La gestione dei social media a volte può essere spaventosa, come la percezione che hanno i bambini della sera di Halloween. Spaventosa, come quando si ha la sensazione che qualcosa andrà storto. Il modo migliore di affrontare tale situazione è: scegliere le proprie mosse strategiche con cura e lavorare costantemente ogni giorno per far filare diritte le cose.

Una gestione… spaventosa dei social media

Gli imprenditori spesso introducono i social network nella loro azienda senza soffermarsi troppo sulla loro gestione. Niente di più sbagliato! Come è possibile pensare di utilizzare i social media senza essere spaventati dalla loro potenza? Senza essere spaventati dalle intenzioni con chi si cela dall’altra parte, senza sapere chi c’è dietro lo schermo? Ecco dunque, alcuni consigli per la gestione dei social media:

 

  1. Suddividi i tuoi post in slot temporali. La mattina appena entri in ufficio fai uno scouting delle notizie relative alle novità del tuo settore e pubblicale sui tuoi Social Network di riferimento.
    Il pomeriggio la cosa migliore da fare è quella di andare dal tuo collega dell’ufficio commerciale chiedendo le novità che riguardano i tuoi clienti e agire di conseguenza pubblicando post in ottica customer-care. La sera dopocena ricordati di socializzare i post che hai pubblicato durante il giorno!
  1. Fai una divisione tra ciò che pubblichi da desktop e ciò che pubblichi da mobile. Smartphone e tablet sono molto utili quando vuoi pubblicare qualcosa su Foursquare o vuoi pubblicare velocemente una Foto su Facebook mentre sei in giro o in viaggio. Infine se hai iniziato ad usare Twitter, ti consiglio di mandare i tuoi tweet solo da smartphone poiché ti garantisce quella velocità e immediatezza che gli altri strumenti non hanno (caratteristiche distintive di questo Social).

 

  1. Sii selettivo sulle notifiche che ricevete via e-mail. Ad esempio, le notifiche sono molto utili da ricevere per avere notizie da persone che segui oppure per sapere quando sei menzionato in un tweet, ma non per gli aggiornamenti di Facebook e Linkedin. Esamina attentamente le impostazioni di notifica così sarai avvisato solo sulle informazioni che tu ritieni più importanti!
  1. Programma i tuoi messaggi. Vuoi mantenere una presenza attiva on-line anche mentre sei occupato o in viaggio? Buffer, Hootsuite e TweetCaster e CoSchedule sono solo alcune delle applicazioni che ti consentono di redigere e pianificare i messaggi nel tempo e all’occorrenza di replicarli tutte le volte che vuoi.
  1. Non commentare sempre tutto, ritarda i tuoi post. Leggi, assorbi e carpisci più notizie possibili dai post degli altri. Solo studiando successi e insuccessi comunicativi potrai applicare la strategia migliore al tuo brand, dargli valore aggiunto e andare avanti con successo per la tua strada.
  1. Tratta i social media come ricompensa. Spesso si è tentati di fare clic su Facebook o Twitter per vedere cosa succede quando siete annoiati o frustrati con un progetto di lavoro. Una strategia migliore, quando si è in questo stato, sarebbe quella di regalarsi una pausa dai social poiché se il clic non è sensato si rischia di fare più danni che altro.

 

Nella notte di Halloween io non saprò mai chi mi suona alla porta. I Social media sono proprio così: racchiudono in sé, come nella notte di Halloween, il Bene e il Male per il nostro business.

A volte è meglio prendersi un minuto, prima di aprire la porta!

Sharing is Caring!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*